Benvenuto

Carrello 0 articoli: € 0,00

Deutsch Italiano English


210g FRH pH-drink bevanda basica Sugar-Free


Peso: 0.2830 Kg

EAN: 7640108201126

Numero Articolo: EB-1126

Disponibilità: Disponibile

€ 22,90
*IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Acquista 6 per € 21,98  4%
  • Acquista 12 per € 21,07  8%

210g FRH pH-drink bevanda basica Sugar-Free

  • Il calcio contribuisce al normale metabolismo energetico.
  • Il calcio contribuisce alla normale coagulazione del sangue.
  • Più

Panoramica veloce

NUOVO con ricetta migliorata. Al secondo posto nel test tra prodotti: minerali basici in polvere armoniosamente formulati e dichiarata "esemplare"! Bevanda basica brevettata contro l'acidificazione e ad alto contenuto di minerali alcalini. A basso contenuto di calorie, vegetale, senza lattosio, senza glutine, adatta ai diabetici. Gusto naturale. Peso netto 210g in 30 comode bustine monodose da 7g.

Forza basica svizzera per la vostra salute!
2° posto: 14 bevande basiche a confronto
Da anni un classico per i naturopati.

Questa bevanda aiuta in caso di

  • acidosi
  • debolezza
  • stanchezza quotidiana
  • carenza di calcio e magnesio

I minerali basici sono formulati in modo armonico e ad elevata biodisponibilità.

2 buste contengono:

Minerali basici Dose gionaliera DGR*
Potassio 800 mg -
Calcio 640 mg 80%
Magnesio 300 mg 80%
Ferro 11,2 mg 80%
Zinco 3,3 mg 33%
Manganese 1,6 mg -

*DGR = Dose giornaliera raccomandata

Ipocalorico 1 bustine 7g = 11kcal/45kJ, vegetale, senza lattosio, senza glutine e adatto ai diabetici. Integratore alimentare per adulti e bambini dai 10 anni.

La nostra alimentazione si è sviluppata in modo anomalo a partire dall’Industrializzazione
Molti prodotti alimentari non sono più confezionati in modo naturale e vengono manipolati. L’antico ciclo “natura-contadino-mercato-cliente” esiste solo in pochissimi casi. Si è creato un vero e proprio percorso diretto “prodotto alimentare-industria” con una dinamica peculiare. Nel corso di questo sviluppo non ci si è domandato come nasce un alimento giusto per l’uomo, ma ci si è incentrati soprattutto sul sapore, sulla durata di conservazione, sulla capacità di trasporto, sull’efficienza della produzione, sul prezzo e sulla quantità. La qualità è stata definita secondo i criteri appena esposti. Tutto ciò ha fatto dimenticare che l’uomo, negli ultimi 2 milioni di anni si è evoluto di pari passo con l’alimentazione. L’evoluzione del nostro apparato digerente, così come quella di altri organi si è adattata agli alimenti presenti in natura, sviluppandosi con essi. Grossi cambiamenti nell’alimentazione, così come li vediamo oggi, sono fonte di problemi per il nostro corpo.

Il corpo umano è altamente complesso e sensibile
Combinazione tra chimica, informatica, elettricità, elementi audio-visivi e spirito, l’organismo umano è molto complesso e sensibile. L’equilibrio tra acidi e basi è vitale per il nostro corpo. Questi due elementi influenzano e controllano le più diverse funzioni corporee. Modificano inoltre il flusso di ioni positivi e negativi, le cosiddette correnti elettriche, che a loro volta controllano importanti informazioni e processi endogeni i quali sono interdipendenti, interattivi e in parte ancora sconosciuti.
Ciò che invece è noto è che la nostra alimentazione contemporanea, cosiddetta normale, fornisce al nostro corpo più acidi di quelli che geneticamente questo è in grado di bilanciare. Molti di questi acidi sono generati dallo stress, dal metabolismo dei carboidrati isolati e dalle proteine. Dei carboidrati isolati fanno parte la farina bianca, lo zucchero bianco e altri prodotti industriali raffinati, a cui sono state tolte le fibre, i minerali, gli oligoelementi e le vitamine. La mancanza di queste sostanze nutritive e delle fibre porta spesso a costipazione e a fermentazione con accumulo di acidi. Durante la raffinazione vanno perse anche altre importanti sostanze minerali basiche come calcio, magnesio, ferro, zinco e manganese.
Similarmente, anche i prodotti alimentari altamente raffinati sono denaturati e quindi non riconosciuti dal nostro corpo.
Il breve periodo di tempo intercorso dall’Industrializzazione non è sufficiente per permettere al nostro organismo di adattarsi alla diversa alimentazione.

L’integrazione alimentare colma le lacune nella nostra alimentazione
Oggi i bambini crescono da subito con un’alimentazione anomala e questa cattiva abitudine alimentare si consolida nel tempo. Riuscire a modificare un’abitudine è difficile. Nonostante si sia compreso quanto detto fino ad ora, questo non significa che si sia pronti a cambiare domani le proprie abitudini alimentari consumando cibi genuini, completi, freschi e adeguati. Per la maggior parte della gente questo è un passo difficile da intraprendere ed è necessario un grande sforzo.
Tuttavia, se si pensa che il nostro corpo ha rinunciato per anni a sostanze minerali di base, soprattutto con l’avvento dell’alimentazione moderna, è praticamente arrivato il momento di fare il primo passo verso un’alimentazione migliore. Per colmare le lacune è bene cominciare a consumare integratori alimentari e, in seguito, si tenterà di ottimizzare l’alimentazione.

Le statistiche indicano una carenza di calcio
Secondo i dati del Rapporto tedesco sulla Nutrizione del 2000, i bambini tra i 10 e i 13 anni assumono in media solo 695,1 mg di calcio al giorno mediante l’alimentazione. Il valore di riferimento è, tuttavia, di 1100 mg/die. In questo gruppo d’età vi è una mancanza giornaliera di calcio pari al 36,8%.
La stessa statistica indica anche che le persone tra i 25 e 51 anni consumano 827,2 mg di calcio al giorno. Il valore di riferimento per questa categoria è di 1000 mg/die. In questo gruppo d’età vi è una mancanza giornaliera di calcio pari al 17,3%. Stando al rapporto sulla nutrizione, tutti i gruppi d’età assumono troppo poco calcio. Bisogna proteggere il proprio corpo dall’osteoporosi e da altre conseguenze procurate da un eccessivo consumo di acidi nocivo per la salute.

Ecco come agisce FRH-drink™
FRH-drink™ è una bevanda basica istantanea coperta da brevetto. È ideale per l’integrazione alimentare quotidiana e mantiene l’equilibrio acido-basico. Le sostanze minerali e gli oligoelementi alcalini riducono la percentuale di acidità, migliorano il metabolismo cellulare, favoriscono l’eliminazione delle scorie e aumentano la respirazione cellulare.

Formulato in modo armonico e a elevata biodisponibilità
vegetale, senza glutine
Le ricerche mediche hanno mostrato che la biodisponibilità di citrato di calcio è (a seconda dello studio) tra il 22-27% o tra il 20-66% circa maggiore di quella di carbonato di calcio. Quindi, FRH-drink™ è composto per la maggior parte di citrati.
Il 20% circa della nostra popolazione soffre di allergia latente verso il latte. I latticini in queste persone creano acidità perché, invece di essere digeriti, fermentano nel tratto digerente. Il latte contiene il lattosio, uno zucchero, e la caseina, una proteina. La caseina per essere scissa ha bisogno dell’enzima chimasi. Con l’avanzare dell’età, questo enzima diminuisce in tutti i mammiferi. Con la perdita dei denti da latte, la chimasi praticamente scompare dal tratto digerente dell’uomo.
FRH-drink™ non contiene né lattosio né glutine. Per i palati più fini esiste anche FRH-drink™ con aggiunta di fruttosio. Il valore glicemico (l’effetto iperglicemico) del fruttosio è del 23%, rendendolo ideale anche per i soggetti diabetici.

FRH-drink™ adiuva le funzioni dell’organismo
Le seguenti sostanze minerali alcaline e oligoelementi sono contenuti in FRH-drink™. Questi riducono l’acidità ed esplicano le seguenti funzioni:

  • il potassio è necessario per l’aumento della massa cellulare, della struttura muscolo-scheletrica e per coadiuvare la funzionalità intestinale e cardiaca.
  • il calcio è un minerale d’importanza vitale per il ricambio osseo e dei denti. Ricopre un ruolo importante nella trasmissione degli stimoli a livello del sistema nervoso.
  • il magnesio è un componente fondamentale delle ossa e dei denti e non può mancare per una normale funzionalità muscolare e per il metabolismo energetico. Ricopre un ruolo importante nella trasmissione degli stimoli a livello del sistema nervoso durante la contrazione muscolare.
  • il ferro è necessario per l’emopoiesi e per il trasporto dell’ossigeno utilizzato per produrre energia nei tessuti.
  • lo zinco viene usato per mantenere il normale metabolismo delle proteine, dei carboidrati, dei grassi e per produrre energia.
  • il manganese attiva diversi enzimi, influisce sulla formazione ossea, sulla capacità riproduttiva, sulle funzioni neurologiche e sul metabolismo dei grassi e dei carboidrati.

Dosaggio
Adulti e bambini a partire dai 10 anni: 2 volte al giorno un ¼ d'ora prima dei pasti, oppure a stomaco vuoto. Sciogliere 1 bustina (7 g) FRH-drink™ in 2-3 dl d'acqua naturale non gasata.

Contenuto
30 buste pratiche da 7 g = 210 g polvere basica istantanea.

Link per ulteriori informazioni
Acidi e basi
Adobe PDF-file leggere: Acrobat Reader installazione gratis...>> 

Ulteriori informazioni

Forma Bustine, Polvere
Produttore EnergyBalance
Bio No
Nome 210g FRH pH-drink bevanda basica Sugar-Free
Peso 0.2830 kg
Prezzo € 22,90